La luce è il solo pensiero dell'Anima..

La luce è il solo pensiero dell'anima..


mercoledì 29 giugno 2011

L'ANDATA..

Salve a tutti, lunedì mi ha lasciato uno dei miei maestri di disegno, anzi, il maestro di disegno, colui che mi ha insegnato l'arte della prospettiva, della matita, della seppia e del carboncino ed anche qualche trucco per dissimulare forme nella pittura ad olio e tanto, tanto, tanto altro, di seguito solo un piccolo ringraziamento a quest'uomo che non voleva morire e me lo diceva in continuazione, ogni volta che andavo da lui, mi lacerava l'anima con le sue frasi in dialetto bresciano, "voe mia morer", "io non voglio morire", ed io gli raccontavo la storia del Verga, di Mazzarò ma, come, infine, potevo rincuorare una persona destinata alla fine?
Nessuna storia sarebbe stata degna di quella situazione ed io, come tutti con l'impotenza in mano, me ne sono stata seduta ad aspettare..

L'andata (Ovvero la stregua agonia e partenza di Luigi Diotti)

La morte è solo la finzione
di questa vita,
che lascia la sua Terra Balorda
entrando nel mare calmo
di nuove scoperte.

E' l'anima stanca
di aver già visto
che cede alla tentazione
di vedere altro,

così, percorre il lastricato
Oceano Pace,
abbracciato ai suoi perchè
e alla sua smania di respiro,
giocando con l'amica morte
alla prospettiva migliore,

affiatandosi, per il cammino desto,
che non allude a paura;
spinto solo,
dalla curiosa necessità,
di vivere ancora..

Leali Marusca..

Nessun commento:

Posta un commento